seguici
Cultura

Tahiti nell'arte

Numerosi autori, cantanti, artisti, poeti e navigatori - tutti amanti delle nostre isole - hanno scelto di trascorrere un po di tempo qui.

Fanno parte del patrimonio storico della Polinesia e la maggior parte hanno lasciato tracce e testimonianze della loro vita dell'isola. Essi sono stati colpiti dal fascino delle isole polinesiane, dall'ospitalità e stile di vita. Tutti loro hanno sono stati inspirati dalla meravigliosa Polinesia Francese.

Herman Melville (1819-1891), l'autore e avventuriero americano, fu il primo a utilizzare i mari del Sud come scenario per una narrazione letteraria (Typee 1846 e Omoo, 1847). Ha trascorso alcuni mesi a Tahiti nel 1841 arrivando a bordo di una baleniera australiana e poi ha trascorso qualche tempo a Moorea.

Paul Gauguin (1848-1903), il pittore francese, cominciò a vivere a Tahiti nel 1891 e successivamente si trasferì sull'isola di Hiva Oa nelle Isole Marchesi, dove ha vissuto gli ultimi due anni della sua vita. Uno dei pittori più influenti del suo secolo. È sepolto nel cimitero di Atuona, Hiva Oa. Non perdetevi il Paul Gauguin Museum di Pape'ete (Tahiti) e il Centro Culturale Paul Gauguin a Hiva Oa.

Pierre Loti (1850-1923), l'ufficiale di marina francese e autore di un libro autobiografico sulla polinesia.

James Norman Hall (1887-1951), lo scrittore americano, scrittore di Mutiny on the Bounty and The Hurricanecon il co-autore Charles Nordhoff, con il co-autore Charles Nordhoff, fece di Tahiti casa sua nel 1920.

Rupert Brooke (1887-1915), il poeta inglese, che scrisse il celebre poema, Manea nel 1914, dopo aver visitato Tahiti.

Alain Gerbault (1893-1941), l'aviatore, eroe della prima guerra mondiale, campione di tennis e velista da solista (il primo francese a completare un viaggio intorno al mondo in barca a vela), ha vissuto per sei mesi a Bora Bora nel 1932. Un feroce difensore della Polinesia, ha scritto otto libri che condannano il colonialismo e la distruzione del paradiso isola.

Marlon Brando (1924-2004), l'attore e regista americano, acquistò Tetiaroa dopo aver completato le riprese di Mutiny on the Bounty (1961). Ha sposato la protagonista tahitiana del film, Tarita Teriipaia, con cui ha vissuto per 10 anni fino al 1972.

Bernard Moitessier (1925-1994), il velista francese e autore, vissuto per circa 12 anni a Tahiti e nelle Tuamotu.


Jacques Brel (1929-1978), il cantautore e attore belga, si ritirò con la sua compagna alle Marchesi alla fine di una carriera di successo a bordo del suo yacht a vela, Askoy.

Joe Dassin (1938-1980), il francese cantautore nato in America, morì a Tahiti. Ha vissuto a Tahaa, dove comprò una lussuosa villa sulla spiaggia, tra Toretorea Point e Tiamahana (accessibile solo in barca o a piedi).

Alain Colas (1943-1978), il velista francese, fu il primo a completare un giro del mondo a bordo di un multiscafo. Si era perso in mare nel 1978 durante la gara yacht Route du Rhum dopo aver superato le Azzorre. Ha cominciato a vivere a Tahiti nel 1970, dove ha incontrato, Teura Krause, con la quale ha avuto tre figli.

Bobby Holcomb (1947-1991), poeta, cantante, musicista, ballerino e pittore, si trasferì a Huahine nel 1976 morì 14 anni dopo. Holcomb è stato fortemente coinvolto nel movimento di rinascita culturale Maohi a fianco di altre celebrità e artisti (Henri Hiro, John Mairai, ecc) ed è uno dei più noti artisti a Tahiti. È sepolto ai piedi della montagna sacra, Mou'a Tapu, a Huahine.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Info

close