seguici
Cultura

Miss Tahiti

L’incoronazione di Miss Tahiti è divenuta una vera istituzione nella Polinesia francese dal 1960

La popolarità di Miss e Mister sfilata

In generale, le gare di Miss e Mister si tengono in diverse città, isole e comunità nel corso dell’anno.

Esiste una Miss e un Mister Pape'ete, una Miss Dragon (organizzata dalla comunità cinese), una Miss Heivā (rappresentante della cultura polinesiana), una Miss Pōpa'a (per le non native), una Miss Vahinetāne (ossia “uomo-donna”, ovvero la gara per drag queen organizzata dalla comunità gay, raerae), una Miss Ronde, una Miss NRJ e così via.

Una serata esuberante

Il concorso di Miss Tahiti è il coronamento della stagione di gare per Miss e Mister e unisce tutti i vincitori delle gare precedenti. Per il gran finale, che ha luogo una volta all’anno nel mese di giugno, il Comitato di Miss Tahiti seleziona un tema (come ad esempio sogni, bellezza selvaggia e via dicendo). I 10 gareggianti selezionati, che devono rispondere a criteri molto rigorosi, danno il via alla gara con una parata in costume tradizionale (costumi in fibre naturali). Le donne si sfidano poi in costume da bagno e in abito da sera. Dopodiché, vengono selezionati quattro finalisti. Questi sono poi giudicati in base alla propria personalità e devono rispondere a una domanda a sorpresa. I fan provvedono ad animare la serata e ad assicurare divertimento per tutti.

Un concorso che è divenuto un must

All’inizio, il concorso di Miss Tahiti era organizzato dall’Hotel Tahiti, che oggi non esiste più. L’evento attirava moltissimi spettatori, molti dei quali venivano a tifare per la loro beniamina. Con l’aumentare della popolarità del concorso, esso fu spostato a Papeete, dotata di piazze abbastanza capienti da accogliere i molti spettatori, come piazza To'atā o i giardini del municipio di Papeete. Per i polinesiani, Miss Tahiti è un appuntamento imperdibile.

Una volta assegnato il titolo, la popolazione sostiene Miss Tahiti e tifa per lei durante Miss France. Nel 2013, i polinesiani, che votarono in massa per Mehiata Riaria, si ritrovarono al centro di una controversia: non tutti i loro voti furono infatti correttamente conteggiati e il titolo di Miss France non le fu attribuito.

Le vincitrici di Miss Tahiti si fanno notare

Le quattro Miss Tahiti che hanno vinto anche il titolo di Miss France hanno mostrato un profondo attaccamento alle proprie origini:

- Edna Tepava (1974). Edna è la zia di Maréva Georges (Miss France 1991). È ritornata a Tahiti prima che il suo titolo scadesse.

- Thilda Fuller (1980). Thida abbandonò il titolo quattro giorni dopo la sua incoronazione a Miss France (non voleva lasciare la Polinesia) e fu sostituita dalla seconda classificata. Divenne un’insegnate e in seguito leader del partito politico Fetia Api, che sostiene l’autonomia.

- Maréva Georges (1991). Maréva fu ospite di uno show TV americano dedicato agli sport su tavola e in seguito fu nominata presidente del Comitato Miss Tahiti.

- Maréva Galanter (1999). Maréva è entrata nel mondo dello spettacolo ed è divenuta attrice televisiva e ospite in diversi show.

Molte Miss Tahiti sono salite sul podio di Miss France: Jeanne Burns, seconda classificata (1971), Mira Vahiatua, terza classificata (1975), Patricia Servonnat, terza classificata (1977), Teumere Pater, quarta classificata (1989), Hinano Teanotoga, quarta classificata (1998), Hinarani de Longeaux, seconda classificata (2013) e Mehiata Riaria, seconda classificata (2014).

Alcune hanno persino rappresentato la Francia innanzi al mondo nel concorso di Miss Universo. Maréva Georges si è classificata decima (1991), Mareva Galenter quattordicesima (1999) e Hinarani de Longeaux diciottesima (2014).

Sito web di Miss Tahiti: www.misstahiti.com

 

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Info

close