seguici
Come arrivare a Tahiti

Domande frequenti

Le persone anziane possono intraprendere un viaggio verso la Polinesia?

Un viaggio verso Tahiti e la sue isole non ha alcuna controindicazione per le persone più anziane dal momento che il Paese dispone di ottime strutture sanitarie.

Si consiglia di portare con sé la propria cartella clinica. Se si dispone di un medico di fiducia, è bene avere con sé tutte le informazioni necessarie per contattarlo. Infine, prima di recarsi a Tahiti, assicuratevi di sottoscrivere un’adeguata assicurazione medica.

È usanza lasciare una mancia?

Lo staff di hotel e ristoranti non si aspetta di ricevere una mancia, tuttavia si tratta comunque di un gesto apprezzato con il quale i visitatori ricompensano un buon servizio. Non esistono comunque norme o usanze relative all’ammontare della mancia.

Su Tahiti e le sue isole, dal 2007 è addebitato un costo per il servizio ai clienti di strutture alberghiere e ristoranti. Alla fine dell’anno, queste tariffe extra vengono distribuite allo staff delle varie strutture, incentivando questi lavoratori a fornire un servizio d’eccellenza.

Dove è possibile acquistare cartoline e francobolli?

La maggior parte dei negozi di souvenir sono provvisti di cartoline.

Per quanto riguarda i francobolli, l’ufficio postale centrale di Papeete, situato presso la banchina e il Parc Bougainville, è aperto dalle 7 alle 18 durante la settimana e dalle 8 alle 11 il sabato. È disponibile anche un centro filatelico.

Quali adempimenti amministrativi è necessario completare per potersi sposare in Polinesia?

È necessario ottenere i seguenti documenti presso il comune del luogo dove si terrà il matrimonio:

  • Certificati di nascita (non più vecchi di 3 mesi) di sposo e sposa,
  • Una bolletta di elettricità, telefono o acqua attestante una residenza di almeno un mese (qualora l’utenza non sia a nome dello sposo o della sposa, l’intestatario deve confermare la residenza di sposo e sposa e fornire copia della propria carta d’identità),
  • Copia dell’accordo prematrimoniale, ove presente, redatto da un legale,
  • Certificati di nascita di eventuali figli,
  • Carte d’identità dei testimoni recanti la loro occupazione e il loro indirizzo,
  • Infine, per gli appartenenti alle forze armate, è necessario un certificato attestante la professione svolta.

Com’è il clima? Quali stagioni caratterizzano Tahiti?

Alle latitudini in cui sorgono le isole polinesiane, l’estate dura tutto l’anno. Ad ogni modo, è possibile distinguere due “stagioni” principali, quella asciutta e quella delle piogge. La prima va da marzo a novembre e presenta temperature che oscillano tra i 22° e i 27°C; la seconda, che va da dicembre alla fine di febbraio, è leggermente più calda (tra i 25° e i 35°C), ma è anche soggetta a piogge tropicali che sono come docce calde che raramente durano più di 30 minuti.

Le temperature potranno sembrare alte, tuttavia, i venti del Pacifico soffiano costantemente e rinfrescano in modo molto piacevole il clima delle isole.

Essendo molto più lontani dall’equatore, gli arcipelaghi più meridionali, le Isole Australi e le Isole Gambier, presentano temperature più basse rispetto alle Isole della Società o alle Isole Marchesi. Per quanto riguarda l’arcipelago delle Tuamotu, esso gode di una quantità record di sole con quasi 3.000 ore di sole all’anno.
La vegetazione è particolarmente lussureggiante durante la stagione delle piogge, o stagione dell’abbondanza, tra i mesi di novembre e marzo. Questo è anche il periodo migliore per chi ama assaggiare nuovi sapori dal momento che tutti i frutti tropicali giungono a maturazione.

Qual è il costo della vita?

La seguente lista mostra il costo approssimativo di alcuni beni (costi soggetti a variazioni):

  • Pane: 53 F.CFP
  • Acqua (1,5l): 300 F.CFP
  • Piatto del giorno in uno snack bar a partire da 900 F.CFP
  • Piatto del giorno in un ristorante a partire da 1 500 F.CFP
  • Succo di frutta imbottigliato, bibita: 250 F.CFP
  • Succo di frutta fresco a partire da 500 F.CFP
  • Sandwich a partire da 150 F.CFP
  • Caffè in un bar a partire da 250 F.CFP
  • Pasticceria: 150 F.CFP
  • Un kg di carote, circa 200 F.CFP
  • Un kg di banane, circa 220 F.CFP
  • Un kg di tonno fresco a partire da 1 000 F.CFP
  • Un kg di tonno rosso fresco a partire da 1 400 F.CFP
  • Una cassa con 4 ananas: 700 F.CFP
  • Birra locale in bottiglia (negozio): 200 F.CFP

Dove è possibile reperire una connessione internet?

Da alcuni anni a questa parte Tahiti e le sue isole godono di una connessione internet ad alta velocità illimitata che copre quasi interamente il territorio delle isole grazie al cavo in fibra ottica sottomarino Honotua che connette le nostre isole alle Hawaii, USA, sostituendo le comunicazioni satellitari.

La Polinesia francese dispone anche di due service provider locali: Mana e Viti (attivi dal 2012), che offrono diversi piani che consentono di rimanere connessi durante la propria vacanza.

Sulle isole più frequentate dai turisti sono poi presenti internet café (Tahiti, Moorea, Bora Bora, ecc.). La maggior parte degli hotel sono provvisti di centri internet con connessioni Wi-Fi, talvolta gratuite.


Sono disponibili 3 servizi di accesso internet prepagati che possono essere utilizzati da un Internet Kiosk (presso gli uffici postali) o da qualsivoglia dispositivo Wi-Fi (portatili, tablet, smartphone, ecc.). Questi punti di accesso sono disponibili in molti luoghi e sono accessibili tramite codici o carte prepagate.

  • Manaspot: www.manaspot.pf. Disponibile su qualsiasi isola dotata di un ufficio postale (praticamente tutte le isole abitate). 
  • Hotspot WDG: www.hotspot-wdg.com. 300 punti di accesso nelle isole. Disponibile in molti hotel.
  • Iaoraspot: utilizzato principalmente da passeggeri di barche e navi da crociera. Sono presenti hotspot su tutte le Isole della Società e su Hiva Oa, Nuku Hiva, Rangiroa, Fakarava, Tikehau e Mangareva.

Piani di servizio Viti:
Internet 4G disponibile tramite periferica 4G entro l’area servita da Viti (solo alcune aree di Tahiti)
Connessione internet prepagata Viti 2Mbps: www.viti.pf

Copertura 3G: Pacchetti offerti da Vini, l’operatore mobile. Tuttavia, sono riservati a chi trascorre alcuni mesi su Tahiti e le sue isole (necessario abbonamento).

Come chiamare Tahiti? Come chiamare all’estero una volta arrivati a Tahiti?

Telefonare a Tahiti

Le Poste (Office des postes et télécommunications o OPT) posseggono due sussidiarie: una di queste si occupa di telefonia mobile (Vini) a Tikiphone, mentre l’altra fornice accesso a internet a Mana.

È possibile acquistare carte prepagate OPT per effettuare chiamate da rete fissa, cellulare o cabine telefoniche.
La maggior parte delle isole abitate dispongono di cabile telefoniche con carte.
La “Carta prepagata OPT” è venduta presso il sito di Tahiti Philately (www.tahitiphilatelie.com), in tutti e 80 gli uffici postali e presso i rivenditori autorizzati.

Telefonia mobile

Negli ultimi anni, la copertura dedicata alla telefonia mobile si è decisamente ampliata in tutta la Polinesia francese, le tariffe sono diminuite e le offerte di piani tariffari sono fiorite.
È possibile utilizzare il proprio cellulare predisponendo il roaming internazionale prima della partenza. È inoltre possibile acquistare una “Vini Card” o una carta prepagata Vodafone, il secondo provider di telefonia mobile dal 2013.

È possibile acquistare le Vini e ricaricare le proprie prepagate presso gli uffici postali o i rivenditori autorizzati. È inoltre possibile ricaricare le carte online visitando il sito www.vini.pf. Se non desiderate portare con voi il vostro cellulare è possibile acquistare un pack Viniphone pronto all’uso (cellulare + numero di telefono + credito) a partire da 40 euro.

Le carte Vodafone sono disponibili nei punti vendita autorizzati (cercate il logo Vodafone sulla vetrina).

Che prese elettriche sono utilizzate?

Alcuni hotel offrono prese a 110 o 220 volt (corrente alternata) tuttavia si consiglia di utilizzare un adattatore per qualsiasi dispositivo, compresi computer.

Quali sono le lingue ufficiali e le lingue parlate?

La lingua ufficiale è il francese, tuttavia le lingue indigene, tra cui il tahitiano, sono molto diffuse negli arcipelaghi. Anche l’inglese è parlato, specialmente nelle aree più turistiche.

Vi piacerebbe imparare il tahitiano?

Quali sono le norme doganali relative allo spostamento di beni?

Tutte le merci devono essere dichiarate e le imposte pertinenti devono essere pagate alla dogana. Notate che entrando e uscendo dalla Polinesia francese, alcuni beni sono soggetti a specifiche regolamentazioni. Per una lista di questi beni, visitate: www.tahiti-aeroport.pf. È possibile reperire informazioni in merito ai controlli doganali e alle imposte indirette anche sul sito del Ministero dell’economia, delle finanze e dell’industria: www.polynesie-francaise.pref.gouv.fr

È sicuro bere l’acqua?

È possibile bere l’acqua del rubinetto a Papeete e nell’isola di Bora Bora. Nelle altre isole, chiedete se bere l’acqua è sicura o meno. In caso di dubbio, utilizzate acqua minerale di bottiglie sigillate.

Sono necessari vaccini prima di mettersi in viaggio?

Non sono necessari vaccini, eccetto che per i viaggiatori provenienti da Paesi a rischio (rivolgersi alla propria compagnia aerea per maggiori informazioni). Sull’isola di Tahiti, sono disponibili servizi e strutture sanitarie. Papeete, Taravao (penisola di Tahiti) e Uturoa (Raiatea) sono provviste di ospedali e cliniche. Le altre isole frequentate da turisti sono provviste almeno di un’infermeria o di un dispensario.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Info

close